Martedì, 11 Giugno 2024 06:54

Ricostituzione della pensione

La ricostituzione della pensione permette di aumentare l’importo dell’assegno previdenziale richiedendo all’INPS che nel conteggio vengano considerati nuovi contributi riferiti a periodi anteriori alla decorrenza della pensione. 

In quali casi posso chiedere la ricostituzione?

Può succedere, ad esempio, che alcuni contributi non siano stati inseriti perché materialmente versati dopo che la pensione era già stata calcolata. Questo caso poteva succedere con più frequenza per i lavoratori autonomi, ma può succedere in alcuni casi anche per i lavoratori dipendenti in relazione, ad esempio, al pagamento di competenze arretrate successive alla cessazione del rapporto di lavoro. 

In via generale e comunque da individuare, si può ritenere o sospettare che, per diversi tipi di circostanza, nel calcolo della pensione manchi qualcosa che hai versato. 

Quando fare la domanda di ricostituzione

Puoi farne richiesta in qualsiasi momento, ma prima fai la domanda e più indietro potrai andare con la data di decorrenza degli importi arretrati che ti spettano. 

Come fare la domanda di ricostituzione

Se pensi di dover chiedere una ricostituzione della pensione contatta la sede più vicina del Patronato Acli e un operatore del Patronato Acli sarà disponibile per verificare la tua posizione e fornirti una consulenza completa fino all’invio della domanda. 

Letto 330 volte
Salva
Preferenze utente sui cookie
Utilizziamo i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Approfondisci
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accetta
Rifiuta
Unknown
Unknown
Accetta
Rifiuta